Biblioteca di Area delle Arti

Informazioni collegate all’emergenza sanitaria

Riapertura delle sale di lettura con prenotazione del posto

Dal 1° ottobre 2020 gli utenti istituzionali dell’Ateneo possono accedere alle sale di lettura in due turni, dalle 9:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 19:00 fino alla capienza massima dei posti disponibili (Architettura: 23; Spettacolo: 30; Storia dell’arte: 12). Per accedere è necessario prenotare una postazione:

  • Per gli studenti, i dottorandi e gli assegnisti dal 5 ottobre 2020 è attivo il sistema di prenotazione dei posti nelle sale lettura delle biblioteche tramite la piattaforma GOMP, già utilizzata per le prenotazioni dei posti in aula. Il posto è prenotabile fino alle 23:59 del giorno precedente per un massimo di 7 giorni consecutivi la prenotazione.
    Ogni utente può prenotare scegliendo la fascia oraria mattutina (9:00-13:30) e/o quella pomeridiana (14:30-19:00) nella biblioteca di suo interesse fino al massimo dei posti disponibili. Per accedere in biblioteca è necessario esibire la conferma di prenotazione ricevuta via email.
  • Docenti, collaboratori di cattedra e personale tecnico, amministrativo e bibliotecario (TAB) continueranno per il momento a effettuare le prenotazioni dei posti lettura inviando una email esclusivamente dal proprio indirizzo email istituzionale alla email della Sezione interessata, entro le ore 14:00 del giorno lavorativo precedente all’appuntamento richiesto; per il lunedì verranno accettate le prenotazioni inviate entro le ore 14:00 del venerdì. La biblioteca invierà una email di conferma nel più breve tempo possibile.

Contatti:

Gli utenti sono tenuti al rispetto delle misure previste dal Protocollo quadro anti contagio Coronavirus di Ateneo.

Servizi di prestito e restituzione

Dal 1° ottobre 2020 per gli utenti istituzionali è ripristinato il servizio di prestito e restituzione senza appuntamento dalle 9:00 alle 18:30.

Per evitare assembramenti presso le postazioni di reference e distribuzione, è necessario essere in possesso delle collocazioni del materiale da prendere in prestito, individuate nel Discovery di Ateneo.

Le restituzioni devono essere effettuate dalla persona che ha in carico il prestito.  Possono avvalersi dell’ausilio di un delegato, contattando la biblioteca di riferimento, gli utenti in condizione di disabilità o di impedimento temporaneo, superiore ai tre mesi o in stato di limitazione delle libertà personale.

Gli utenti sono tenuti al rispetto delle misure previste dal Protocollo quadro anti contagio Coronavirus di Ateneo.


La Biblioteca di Area delle Arti: informazioni generali

La Biblioteca di Area delle Arti è nata nel 1998 in seguito all’accorpamento della Biblioteca di Area di Architettura e delle Biblioteche dei Dipartimenti di Comunicazione Letteraria e dello Spettacolo e di Studi Storico-artistici, Archeologici e sulla Conservazione.

È specializzata in architettura, urbanistica, storia dell’arte, archeologia, cinema, teatro, musica e danza.

Attualmente è suddivisa in 3 sezioni: Architettura, Spettacolo e Storia dell’arte.

La Biblioteca di Area delle Arti fa parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo dell’Università degli Studi Roma Tre, e ne condivide finalità, principi e valori.

Le attività della biblioteca sono disciplinate dai Regolamenti comuni a tutto il Sistema.

La biblioteca è membro del Coordinamento Nazionale Biblioteche di Architettura (CNBA) e della Società Italiana di Musicologia (SIDM).

Partecipa al Catalogo Italiano dei Periodici (ACNP) e al Network Inter-Library Document Exchange (NILDE).

List of subpages: