Sale lettura

This post is also available in: Link identifier #identifier__88407-5enEng

L’utilizzo delle sale lettura è riservato agli utenti dell’Ateneo in possesso della certificazione verde covid-19, da esibire al personale preposto che ne verificherà la correttezza nei modi previsti dal Regolamento di Ateneo per le procedure di verifica della certificazione verde covid-19 .

L’obbligo del possesso della Certificazione Verde COVID-19 non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale, sulla base di idonea certificazione medica ufficiale, rilasciata da struttura abilitata o da medico di medicina generale secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute, che dovrà comunque essere esibita in sostituzione della Certificazione Verde COVID-19.

Gli addetti al controllo sono autorizzati ad accertarsi dell’identità dell’utente richiedendo l’esibizione di documento d’identità in corso di validità.

L’accesso alle sale avviene su prenotazione. Ogni utente può prenotare scegliendo la fascia oraria mattutina (9:00-13:30) e/o quella pomeridiana (14:30-19:00) fino al massimo dei posti disponibili.

Assegnisti, dottorandi e studenti dell’Ateneo possono prenotarsi su GOMP tramite il Portale dello studente, oppure tramite App. E’ possibile effettuare una prenotazione fino alle 23:59 del giorno precedente e per un massimo di 7 giorni consecutivi; per accedere alla sala è necessario esibire la conferma di prenotazione ricevuta via email.

Il personale dell’Ateneo può prenotare un posto inviando una mail alla biblioteca, entro e non oltre le 14 del giorno precedente; appena possibile verrà comunicato l’esito della richiesta.

Gli utenti sono tenuti al rispetto delle misure previste dal Protocollo quadro anti contagio Coronavirus di Ateneo e non possono accedere alle sale senza essere muniti di mascherina chirurgica, che va mantenuta posizionata correttamente durante tutta la permanenza.

Le sale di lettura sono spazi comuni di studio e ricerca e gli utenti sono tenuti a osservare un comportamento corretto, che non arrechi disturbo agli altri utenti e non procuri danni al materiale bibliografico e alle strutture.

Tiziana Mancini 15 Settembre 2021