Prestito interbibliotecario e fornitura documenti per gli utenti istituzionali

Destinatari e modalità dei servizi

Possono accedere al servizio gli Link identifier #identifier__192622-utenti istituzionali dell’Università degli studi Roma Tre senza sanzioni in corso presso la biblioteca:

  • studentesse e studenti
  • corpo docente e ricercatore
  • dottorandi e assegnisti
  • collaboratori
  • cultori della materia
  • personale tecnico-amministrativo e bibliotecario

Le richieste vanno inoltrate alla propria biblioteca di riferimento.

Il servizio di prestito interbibliotecario (ILL) è attivabile solo se un libro non è presente all’interno del Sistema Bibliotecario di Ateneo, né in nessun’altra biblioteca di Roma che consenta il prestito ad utenti esterni, salvo i casi previsti dal servizio di Prestito Interbibliotecario Metropolitano (PIM).

È possibile inoltrare fino a due richieste contemporanee di prestito interbibliotecario (ILL), e fino a tre richieste a settimana di fornitura di documenti (DD), indicando i dati bibliografici completi del documento richiesto e i dati personali; i dati personali saranno trattati come previsto dal Dlgs 101/18.

Le richieste possono pervenire alla biblioteca tramite:

La biblioteca non è responsabile dei tempi di risposta delle istituzioni a cui viene inoltrata la richiesta; si impegna a dare riscontro sull’esito, anche qualora fosse negativo.

Le modalità e la durata del prestito o della consultazione sono stabilite dalla biblioteca prestante.

L’utente è responsabile dei libri ricevuti in prestito fino alla loro riconsegna ed è tenuto a restituirli entro i tempi comunicati, nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. In caso di smarrimento o di danneggiamento è necessario risarcire la biblioteca prestante. Le copie di documenti ricevuti attraverso la fornitura di documenti (DD), invece, non devono essere restituite.

Costi

Il servizio da parte della nostra biblioteca è gratuito e incoraggia la gratuita reciprocità. Le biblioteche fornitrici, qualora non operino in regime di reciprocità gratuita, possono richiedere un rimborso spese che sarà a carico del richiedente, che verrà avvertito sempre in anticipo circa eventuali spese da sostenere. In questi casi il documento potrà essere ritirato solo previa dimostrazione dell’avvenuto pagamento.

 

Elisabetta Bianchi 27 Gennaio 2023